Come risparmiare sulle bollette sfruttando la domotica

Tapparelle che si abbassano, luci che si accendono e riscaldamento che si regola attraverso un semplice pulsante: la domotica, che fino a poco tempo fa sembrava un sogno futuristico, ormai è realtà in molte case. E non solo rende più semplici e veloci le nostre abitudini quotidiane, ma ha un impatto positivo sulle bollette.

Tecnologia e risparmio

La “casa intelligente” è quella che, in maniera automatizzata, regola il riscaldamento in base alla temperatura esterna, alla fascia oraria e alla stanza in cui ci troviamo (perché di notte, per esempio, non serve che la sala abbia gli stessi gradi della camera da letto): basta già questo esempio per intuire le potenzialità della tecnologia in quanto a risparmio energetico e, di conseguenza, economico. Non solo, grazie alla domotica si crea una sinergia tra gli impianti e gli elettrodomestici che favorisce a sua volta l’ottimizzazione delle risorse energetiche, a tutto vantaggio del nostro pianeta e del nostro portafogli.

Le bollette dell’acqua e dell’elettricità calano

Se grazie al nostro smartphone, collegato magari con uno dei dispositivi messi in commercio da brand quali Google e Samsung, per esempio, possiamo accendere il riscaldamento poco prima di rientrare a casa, oppure avviare la lavatrice nelle fasce orarie più economiche o ancora spegnere le luci che abbiamo dimenticato accese in una stanza, è facile intuire che il maggiore vantaggio della domotica si applica alle spese per l’acqua e l’energia elettrica e si può sintetizzare con una sola parola: ottimizzazione.

Investire nella domotica

A fronte dunque di un investimento iniziale maggiore (ma per il quale possiamo beneficiare di importanti detrazioni fiscali), conviene installare un controllo domotico nella nostra nuova casa sia per risparmiare già a partire dalla prima bolletta, sia per aumentare il valore dell’immobile, che passerà a una classe energetica superiore. Senza dimenticare, ovviamente, la comodità di vivere in un appartamento dove l’impianto elettrico, il condizionatore, il sistema di allarme e tutti gli elettrodomestici sono collegati fra loro e gestibili da remoto.

Come risparmiare sulle bollette grazie alla domotica

Ti potrebbe interessare anche questo

I 5 motivi che ...

UN’ANALISI IN 5 PUNTI SUL PERCHÉ SIAMO ARRIVATI A QUESTA SITUAZIONE NEL...

L’errore più comune che ...

SEI SICURO CHE PUOI SVOLGERE LA TUA ATTIVITÀ ALL’INTERNO DEL CAPANNONE CHE...

L’annuncio perfetto non esiste

N.B. Io sono un’agente immobiliare e quello che ti dirò sugli annunci...

Arriva in città la ...

In paesi come la Francia, il Regno Unito e il Giappone le...

We’ll bring you the ...

Integer mattis magna volutpat euismod habitant mi faucibus elementum proin mi, lobortis...

Come raccontare le case ...

Anche l’agente immobiliare deve fare i conti con il web, le chiacchiere nella...

Ecobonus: ecco come funziona ...

Da qualche giorno è possibile cedere l’ecobonus per i lavori in casa o...

Dipingere le pareti: scegliere ...

La primavera è la stagione migliore per tinteggiare le pareti di casa:...

Post your Comments

NAME *
EMAIL *
Website

diciotto − 15 =

Translate »